lunedì 28 maggio 2012

Ciabattine alle olive verdi


Ciao a tutte/i....vi sono mancato???
Voi a me si....e tantissimo, ma non è che sono sparito del tutto....sporadicamente riesco a passare da molte di voi e mi sto salvando moltissime delle vostre ricette!!

Oggi....non potevo non postare questa ricetta che oltre la soddisfazione per la riuscita, mi ha dato anche una gioia personale!! Perché??? Ma perché ho scoperto che anche se una amicizia è solamente virtuale può farti provare delle emozioni grandissime.

Quando ho visto questa ricetta per la prima volta in Tv avevo perso la parte iniziale con gli ingredienti...quindi naturalmente mi sono buttato su google per appuntare le dosi. Google mi ha portato nel blog di Vicky una carissima amica....e la mia prima sostenitrice del blog. Dopo un paio dei suoi consigli ho provato la ricetta ed il risultato è stato S P E T T A C O L A R E!!!
Fin qui tutto normale direte voi....ma adesso arriva la parte più bella ;)
Sabato suonano al citofono ed una voce profonda mi dice "c'è un pacchetto per lei"! Apperò dico io....che pacco sarà?? Esco a prenderlo e naturalmente nemmeno aspetto rientrare in casa per aprirlo (curioso!!) e mi ritrovo in mano l'ultimo libro di Luca Montersino!!! 
Mi viene spontaneo di sfogliarlo e ne esce una bustina azzurra. La apro ed inizio a leggere.....subito l'emozione si fa sentire...la pelle d'oca è alta un centimetro e due lacrime mi rigano le guance. Quella "pazza" dolce amica mi ha fatto un regalo straordinario....perché oltre al libro del mio pasticciere preferito, al suo interno, ho trovato anche questo regalo!!!


Sono o non sono un ragazzo fortunato????

Carissima Vicky...privatamente ti ho già ringraziato (mai abbastanza), adesso lo faccio pubblicamente....e ti rinnovo l'invito per una mangiata in compagnia...io e la mia famiglia vogliamo conoscere te e tuo marito...ed in particolare il topastro ;)

Passiamo alle ciabattine adesso?? La copio direttamente qui, il blog di Vicky, visto che non ho cambiato nemmeno una virgola. 

Ingredienti:

Per la biga:
1 kg farina
450 gr acqua
10 gr lievito di birra

Per le ciabattine: (per circa 1,5kg)
600 gr farina 180 w (debole)
500 gr biga
350 gr acqua
25 gr lievito di birra
25 gr malto
15 gr sale
350 gr olive verdi
qb origano secco



Procedimento:
Iniziare impastando la biga, che dovrà fermentare almeno 12 ore, quindi fatela con largo anticipo. Miscelate i relativi ingredienti e mettere a riposo il panetto ottenuto alla temperatura di 26° (io l'ho lasciato nel forno spento con la luce accesa). Trascorse le 12 ore in cui la biga svilupperà i suoi profumi (non serve infatti tanto alla lievitazione, in questa ricetta, ma a portare aromi un pò più elaborati al pane, in modo che sappia meno di lievito di birra) iniziare ad impastare le ciabatte. Partire con farina, biga, malto e lievito, mettere circa la metà dell'acqua, e la restante metà molto lentamente e sbattendo l'impasto un pò più velocemente di quanto si fa solitamente con il pane (nel ken ho usato la vel. 1,5, all'occorrenza anche 2, anzichè il solito minimo). L'impiego di farina debole eviterà un pane troppo ricco di glutine e quindi un risultato eccessivamente gommoso, cosa inevitabile con una farina proteica dopo una lavorazione così prolungata e "violenta". La velocità di lavorazione porterà un'alveolatura più larga all'interno dei panini, tipica appunto della ciabatta. Esaurita l'acqua, inserire l'origano, le olive tritate e il sale. Il composto che si otterrà sarà molto morbido e appiccicoso. Trasferire quindi l'impasto in una ciotola molto ben unta, ungere anche la superficie del panetto, e coprire con pellicola a contatto, in modo che non si formino crosticine. Trascorso il tempo di riposo rovesciare sul piano di lavoro molto ben infarinato, formare dei filoncini e ricavare dei bocconcini di 2 o 3 centimetri. Adagiarli sulla teglia della cottura, anch'essa molto ben infarinata. Dare riposo di un'oretta circa. A questo punto girare sotto-sopra le ciabttine in modo da portare verso l'alto il lato più umido, ed infornare in forno altissimo, 250/260° per circa 5/6 minuti, in modo che si formi subito la crosta croccante fuori ma non faccia in tempo a seccare dentro.

Nota personale:
Per motivi di tempo/preparazione ho fatto l'impasto della biga alle 8:00 del mattino ed impastato alle 20:00. Poi ho lasciato lievitare 12 ore in frigo ed al mattino ho fatto il resto delle operazioni! Per le 11:00 avevo fatto tutto!!!

Spero di non essere stato troppo lungo 
un bacio e buon appetito!!!
Gianni  



47 commenti:

  1. Ciao Gianni, come stai? Che bello un libro autografato dall'autore!

    E le ciabattine sembrano buonissime!

    Ciao e buona settimana
    Alessandra

    RispondiElimina
  2. bellissime schiacciatine e te lo dico subito te la copio ... altro che fortunato, fortunatissimo!!!!

    RispondiElimina
  3. Sei un ragazzo fortunatissimo, direi! Corro a dare a Vichy il mio indirizzo :-D Non prima di averti fregato un paio di ciabattine, però!!!

    RispondiElimina
  4. le ciabattine alle olive verdi, che meraviglia soprattutto perchè io amo le olive nel pane!!!
    baci

    RispondiElimina
  5. Bentornato Gianni! Spero resterai in circolazione perchè le tue ricette mi mancavano! Ottimo questo pane :)

    RispondiElimina
  6. Sempre meglio
    Pensa che questo weekend volvo fare una focaccia con le olive ma, convinto di averne in dispensa, non le ho comprate e ho dovuto ripiegare sulle cipolle. Prendo nota anche se credo che vorrà provare a farle la Manu. Ciao

    RispondiElimina
  7. Ma che belle, ti sono venute benissimo!!! Un bacione...alla prossima ricetta...non sparire!!!

    RispondiElimina
  8. Grazie mille per questo post. ;))))

    RispondiElimina
  9. ciao Gianni, ben ritrovato.. eh si, sei proprio fortunato!!! E lo siamo anche un po' noi a gustare le tue preparazioni ^_^ buona settimana

    RispondiElimina
  10. te lo meriti in pieno caro il mio fanciullo e sono davvero felice per te... che sei una persona davvero specialissima ^^ un bacione grande grande !!!!

    RispondiElimina
  11. che delizia le tue ciabattine, un abbraccio SILVIA

    RispondiElimina
  12. Ciao ben tornato , belli questi panini!

    RispondiElimina
  13. Le ciabattine sono stupende e la tua amica ti ha fatto una bellissima sorpresa. Tanti auguri caro, mille di questi giorni...

    RispondiElimina
  14. Tantissimi auguri anche qui!!! Ottime le ciabatte... peccato non riuscire a vedersi stasera... :(
    Baci baci

    RispondiElimina
  15. Bentornato Gianni!!! Non sparire più!
    Le ciabatte con le olive sono una droga per me! Quel bel vassoio che c'è in foto potrei quasi spazzolarmelo da sola, se m'impegno! =P
    Che bel regalo, un libro di cucina per un blogger è sempre ben accetto, ancora meglio se c'è l'autografo di Mr Montersino! ^_^

    RispondiElimina
  16. Ciao Gianni!!!bentornato!!!!beh le tue ciabattine sono a dir poco perfette!!!!!COMPLIMENTI DAVVERO!!!!

    RispondiElimina
  17. Sono splendide queste ciabattine, ti rubo subito la ricetta! Un bacione :)

    RispondiElimina
  18. Bentornato!
    Adoro i panini con le olive, i tuoi sono una meraviglia!
    Bravissimo :)

    RispondiElimina
  19. Gianni, pensei que vc tinha abandonado seu blog... mas ca está vc de novo... e antes de mais parabens, espero que este dia se repita por muitos e longos anos na companhia das pessoas que mais amas!!!

    Quanto ao pao... parece-me uma ciabatta... certo??? eu costumo fazer pao de ciabatta mas compro o preparado ja feito e é so colocar na maquina!!!

    Beijocas

    RispondiElimina
  20. Ragazzo fortunatissimissimo direi :) Io sarei svnuta all'apertura del biglietto!!!!!!!!! 'spetta che ti rubo un paio di ciabattine, devo riprendermi :) Bentornato, un bacione

    RispondiElimina
  21. Le ciabattine sono da mangiare una dietro l'altra e finalmente è svelato il mistero del biglietto!

    RispondiElimina
  22. Te han quedado estupendos lucen ricos y tentadores me los comería todos,abrazos y abrazos.

    RispondiElimina
  23. Ciao Gianni! Che bel regalo davero! :) Immagino la tua reazione quando l'hai aperto ;)
    Buonissime queste ciabattine! Baciii

    RispondiElimina
  24. gianni, i tuoi pani sono straordinari! per quanto riguarda le amicizie virtuali sono straordinarie e quando poi diventano reali danno davvero tante soddisfazioni!spero possiate conoscervi presto!
    baci
    spery

    RispondiElimina
  25. Ciao, passo per invitarti al mio nuovo contest sulla cucina al microonde!

    http://panperfocaccia-grianne.blogspot.it/2012/05/contest-cucina-al-microonde-con-lekue.html

    Buona serata!
    Cristina

    RispondiElimina
  26. Con queste ciabattine mi hai scatenato la voglia!!!!!!!!!!!!!!!! e io sto pure a dieta!!!...va be uno strappetto posso anche farlo.

    RispondiElimina
  27. che buone!! amo le ciabattine in generale ma queste con le olive sono super

    RispondiElimina
  28. Bentornato!!Che bel momento di vita, e noi ci copiamo queste belle ciabattine!!!Buon proseguimento..

    RispondiElimina
  29. che bontà le tue ciabattine alle olive!!!complimenti ti son venute na' meraviglia!!!!ciaoo

    RispondiElimina
  30. Che belle soddisfazioni! son contenta per te. Le ciabattine sono da provare, ottima ricetta.
    ciao

    RispondiElimina
  31. gianni ma sono bellissime, ma le hai fatte nel forno elettrico, perche' sembrano uscite da un forno a legna. e mi immagino anche la bonta'.

    RispondiElimina
  32. Ciao Gianni, bentornato e complimenti per il regalo, Vicky è stata meravigliosa mi sarebbero venute anche a me le lacrime per questo regalo favoloso, le ciabattine devono essere deliziose...sei stato bravissimo..complimenti e a presto...

    RispondiElimina
  33. davvero invitanti, da provare sicuramente. prelevo il tuo banner. ciao kiara

    RispondiElimina
  34. ciao gianni complimenti per l'autografo... buone anche le ciabattine alle olive

    RispondiElimina
  35. Molto interessanti queste ciabattine! Da provare! :)

    RispondiElimina
  36. wow!!! devono essere squisite ti ho conosciuto per caso così da oggi hai una fans in più se ti va vienimi a trovare ciao rosa

    RispondiElimina
  37. Gianni amico mio che fine hai fatto? :) posso passare solo di rado ma mi pareva che era molto che non vedevo tue ricette :) che bel regalo che hai ricevuto... ti mando un grandissimo abbraccio e spero che tornerai presto, magari con un altro gazpacho alcolico ;)

    RispondiElimina
  38. Wow davvero interessante .. La presentazione è perfetta.

    RispondiElimina
  39. Eh si che sei un ragazzo fortunato! Complimenti... mi unisco ai tuoi follower e ti invito al mio contest se ti va
    http://incucinacongioia.blogspot.it/2012/08/contest-la-sicilia-in-tavola.html
    ciaoo

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Così ora sono una tua sostenitrice! Ho seguito il profumo delle ciabattine e della simpatia, complimenti per il blog e per le tue ricette, bravissimo!!!
      Ora se vuoi, ti aspetto nel mio blog, ok?
      A presto e buona giornata!!!
      Dana et Dana

      Elimina
  40. Sono davvero buonissime,complimenti per il tuo blog al quale mi aggiungo volentieri :-)(le cose belle della vita)

    RispondiElimina
  41. Deliziose le tue ciabattine. Buon pomeriggio Daniela.

    RispondiElimina
  42. Gianni quando torni a deliziarci con i tuoi manicaretti?
    Un abbraccio
    francesco

    RispondiElimina
  43. Ciao ci sono due premi per te!!!
    Dana et Dana

    RispondiElimina
  44. E' sempre un piacere rileggere questo post ;)

    RispondiElimina

Visto che sei arrivata/o fino a qui....dimmi che ne pensi! Magari un tuo commento o una critica mi potrebbe far migliorare. Mi basta anche solo un ciao per sapere che sei passata/o. Grazie e a presto....Gianni

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...