martedì 13 novembre 2012

Il girellone


Buongiorno!!!

Dopo un buon tempo passato a decidere cosa farne di questo blog mi sono deciso a scrivere un post...un po' per nostalgia...un po' perché mi mancava il condividere con molte di voi i miei esperimenti in cucina.
E' chiaro che in tutto questo tempo non sono stato lontano dai fornelli e nemmeno dai vostri blog (voi siete e sarete sempre la mia prima fonte di ispirazione!!!), ma avevo bisogno di una pausa, staccare dalla blogsfera, stare con la mia famiglia e con il mio nuovo amico...Pedro, il mio cucciolo. In più mi sono goduto pienamente l'estate, naturalmente lavorando, ma quando avevo un po' di tempo libero non mi andava di mettermi al computer, quindi ho optato per l'aria aperta, il fiume della mia infanzia ed i vecchi amici.
Ma adesso sono di nuovo qui, magari solo di passaggio, ma ci sono e sfrutto questa mia apparizione per lasciarvi la ricetta del mio "girellone".
Ho dovuto fare 3 tentativi per riuscire nella mia idea, ma se avrete l'occasione di provarlo sono sicuro che vi piacerà!!!
In più le varianti per la farcitura sono tantissime....basta solamente usare la fantasia :))  


Ingredienti per una tortiera da 20/24/28cm:

350gr di farina manitoba (della marca che preferite)

450/550gr di farina 00 (della marca che preferite)

25gr di lievito fresco

100gr di latte

150gr di yogurt alla vaniglia

4 uova

150gr di zucchero (a piacere si può aumentare)

50 gr di burro (solo a piacere)

1 bacca di vaniglia

buccia di 1 lime (a piacere limone normale)

buccia di un arancio (se è il periodo)

2 cucchiaini di miele

10gr di sale

Per farcire:

q.b. confettura di fragole

q.b. gocce di cioccolato

Note:

la farina può variare dipendendo dalla grandezza delle uova, io normalmente uso quelle medie!

Procedimento:

 sciogliere il lievito ed il miele nel latte a circa 28/30° e fare schiumare (circa 15 minuti). 
Setacciare le farine ed unirle allo zucchero, le bucce di limone ed arancio e la vaniglia dentro la planetaria. Avviare il motore ed aggiungere il lievito. Poi aggiungere lo yogurt e una volta assorbito aggiungete un uovo alla volta (sbattuto). Dopo il secondo uovo aggiungere il sale. Una volta che l'impasto si incorda....per chi lo vuole....aggiungere il burro a pomata e farlo assorbire bene.
Personalmente lo impasto per almeno 30 minuti....non so se faccio bene o male....ma io e mia figlia rimaniamo li imbambolati guardando il gancio che gira.....;)
Togliere l'impasto dalla planetaria e lavorarlo un pò a mano....che non so se serve....ma a me piace un casino e mi rilassa e comunque un po' di pieghe gliele faccio!!!
Mettere a lievitare per almeno 2 ore (anche 3) dentro il forno con luce accesa....e fare attenzione al contenitore che si usa perché a me per 2 volte è sbordato fuori da una insalatiera da 5 litri!!!
Dopo la lievitazione rovesciare l'impasto sul piano di lavoro ben infarinato, sgonfiarlo e con l'aiuto del caro amico mattarello stenderlo di forma più rettangolare possibile e con uno spessore di 4/5 millimetri.
Una volta raggiunto lo spessore è tempo di farcire!!! Io ho usato confettura di fragole e gocce di cioccolato ma le varianti sono benvenute....ad ognuno il proprio gusto!!!
Adesso la parte divertente e pasticciona!!
Preparare la tortiera da 20cm con cerniera, foderando di carta forno il fondo ed imburrata/infarinata la cerniera, ma senza montare la cerniera sulla base!!!
Con una rotella taglia pizza fare delle strisce dell'impasto di circa 3/4 centimetri. Prendere il più esterno ed arrotolarlo su se stesso ed adagiarlo al centro della base. Prendere la seconda striscia ed arrotolarla attorno alla prima, poi una terza ed una quarta fino ad arrivare a mezzo centimetro dal bordo. Montare la cerniera e rimettere a lievitare per almeno 1 ora e mezza. 
Ri-lievitato scaldare il forno a 180/200° (ognuno conosce il proprio forno) e mettere a cucinare il girellone per 35/40 minuti. 
 
Note: 
per poter creare il girellone tagliare le strisce lunghe circa 15/20 centimetri, così sarà più facile.
Negli ingredienti ho scritto tortiera da 20/24/28cm!?!?!?
Spiegazione:
con le dosi qui sopra si può tranquillamente fare anche un girellone da 28cm ma a me esteticamente non piace e anche la cottura cambiano le cose. Il mio consiglio è di usare uno stampo da 20cm e con il resto dell'impasto preparare delle "briochetrecce" perfette per la merenda a scuola dei figli, per la colazione o per il tè del pomeriggio.
Si preparano tagliando strisce la 3x20cm, si ripiegano su se stesse (farcia su farcia) e si girano come una caramella. Si rimettono a lievitare per almeno 1 ora e poi in forno a 180° per 12/15 minuti ed il risultato è.....

Briochetrecce!!!!!
 
Qui sotto i vari passaggi. Manca la farcitura ma si può copiare da qui

Foto 1: l'impasto. Deve risultare liscio, morbido e non appiccicoso
Foto2: dopo la 1a lievitazione
Foto3: montaggio del girellone
Foto4: dopo la 2a lievitazione...si è ben gonfiata e ben attaccata ai bordi



Appena sfornato...cresce di altri 3 centimetri


Dopo una leggerissima glassatura (per renderlo un po' lucido) ed una spolveratina di zucchero a velo...è pronto per essere assaporato

Buon appetito

un bacio, Gianni



68 commenti:

  1. Ciao Gianni è bello leggerti dopo tanto. hai fatto bene a staccare un po per stare con la famiglia. bello il girellone.

    RispondiElimina
  2. Beh... se la lontananza da questi frutti... stai lontano ancora un pò!!! hahahah scherzo ovviamente ;)
    Bentornato

    RispondiElimina
    Risposte
    1. so che scherzi....ma adesso non pensare che tra 3 giorni posto un'altra ricetta....o forse si?? Grazie

      Elimina
  3. Bentornato e complimenti per questo ciambellone! Un abbraccio e buona giornata

    RispondiElimina
  4. Risposte
    1. detto da te cara Stefania....vale doppio!!!

      Elimina
  5. davvero molto bella da vedere ma credo anche molto buona da gustare..mi piace parecchio la forma sei stato bravissimo..
    lia

    RispondiElimina
  6. Fantastico questo girellone!!!!!!
    Ti rubo questa ricetta, perchè merita davvero!!!!
    Eh, come ti capisco, anche io faccio fatica a tenere attivo il mio blog!!!!
    Ciaoo

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Tu mi rubi una ricetta.....un vero onore per me!!!!

      Elimina
  7. Che spettacolo!!
    Troppo bello!
    Baci

    RispondiElimina
  8. Ciao Gianni, bentornato! Mi mancava l'ispirazione delle tue ricette! Sì a volte si sente il bisogno di staccare, ma ogni tanto torna a deliziarci con le tue golosità! Un abbraccio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie....cercherò di non allontanarmi troppo ;)

      Elimina
  9. Bentornato, e fantastico il girellone!

    Ciao
    Alessandra

    RispondiElimina
  10. Bentornato
    e con che delizia
    Quando la vedrà la Manu sono sicuro che proverà a rifarla.
    Complimenti, come sempre

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie caro amico.....vedrai che non avrà problemi Manu per preparartelo!!!

      Elimina
  11. che bello sentirti!!!!e complimenti per questo girellone

    RispondiElimina
  12. Ciao Gianni,è con grandissimo piacere che ti rileggiamo, ci sei mancato ma ti comprendiamo, a volte si ha bisogno di staccare la spina e di prenderci un periodo di riposo! Poi, si ritorna più carichi di prima, e questo delizioso girellone ne è la prova!
    Un abbraccio grande!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ragazze....mi fanno veramente piacere i vostri complimenti...un bacio e grazie

      Elimina
  13. Ben tornato!!!
    Mi piacciono molto sia il girellone che le briochetrecce, ma non avendo i bimbi non so che scusa prendere per farli....ci penso e vedrai che mi verrà in mente!!!!
    Ciao

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Nemmeno io ho il bimbi....però ho il ken e da veramente un gran aiuto....ma so per certo che è fattibile anche a mano!!!

      Grazie

      Elimina
  14. Bentornato!!!!Un ottimo rientro con una bella ricetta da copiare!!!

    RispondiElimina
  15. Giani, quanto tempo hem??? que belo bolo... vou levar a receita comigo... delicia!!

    Beijocas

    Margarida

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Oi querida, aqui tudo bem, e com voce??
      Obrigado para nao me esquecer, bjsss

      Elimina
  16. Bentornatissimo Gianni!!!
    Hai fatto benissimo a goderti l'estate, il bel tempo, la tua famiglia e tutto il resto, ma ora non sparire più, eh?!
    Il girellone sembra impegnativo, ma che soddisfazione sfornare una roba del genere!!!
    Complimenti, sei tornato alla grandissima!
    A presto! =)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma ciao bella!!! Guarda che sembra impegnativo....bè, se lo devi fare a mano un po' lo è....ma se hai una impastatrice provalo!!!

      grazie

      Elimina
  17. una vera delizia,anche dopo tanto tempo!!!.....nn ti smentisci mai!!
    baci

    RispondiElimina
    Risposte
    1. mica potevo ritornare con una minestrina....o no?? Grazie :)

      Elimina
  18. é una bellezza questo girellone, complimenti!!!!buona giornata Tittina

    RispondiElimina
  19. Gianni sei un grande oltre ad essere un uomo di parola!!!! GRAZIE e continua a deliziarci per piacere!!!!
    Un abbracciotto

    RispondiElimina
  20. Finalmente ora ho anche la ricetta! Me la sono salvata e lo rifarò quanto prima!

    RispondiElimina
  21. il girellone si adatta perfettamente a te, girellone che non sei altro!Mi sembra ottimo e goloso, giusto per le mie colazioni! Buona domenica...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ma sai che non ci avevo pensato!!!!! Ciao e grazie Chiara ;)

      Elimina
  22. Bentornato Gianni, ci sei mancato! E che spettacolo questo dolce. Un rientro alla grande.
    Un abbraccio
    Silvia

    RispondiElimina
  23. bentornato, ti stai rimettendo a paro eh? Belli questi lievitati!! Un abbraccio SILVIA

    RispondiElimina
    Risposte
    1. a pari??? Ce ne vuole ancora...ma provo ad impegnarmi
      Grazie :)

      Elimina
  24. Il tuo girellone è divino,staccare ogni tanto dal mondo virtuale fa bene a tutti, se poi i risultati son ste fantastiche ricette ......
    Ciao,buona serata , giovanna :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Troppo gentile...mi fai arrossire...grazie!!!

      Elimina
  25. ciao, bentornato! e alla grande!! O_O è spettacolare! mamma mia vien voglia di mangiarlo tutto!! ciaoooooooooooo

    RispondiElimina
    Risposte
    1. non c'era gusto tornare con dei semplici frollini....ho provato a stupirvi :)
      Grazie

      Elimina
  26. ciao, piacere io mi chiamo Vanna,e sono felice di essere passata da te! trovo il tuo blog molto interessante e quindi mi sono unita, se ti va di venire da me mi fa molto piacere, a presto! http://ledeliziedivanna.blogspot.it/

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Il piacere è mio cara Vanna....e con molto piacere passerò a trovarti :)

      Grazie

      Elimina
  27. Come ti capisco, a volte staccare è indispensabile!
    Questo girellone mi ispira un sacco, per cui nel frattempo studierò per farne una versione con pasta madre. Intanto, sul mio blog trovi il post sul pane pugliese modificato: ho inserito le quantità da utilizzare con lievito di birra!
    buona serata
    spery

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ho già preso nota delle modifiche....e ti ringrazio :)

      Elimina
  28. Sono arrivata qui per caso, posso farti i miei complimenti? Io sono una mamma erbivora (vegan) e un po' dovrò riscrivere i piatti, ma ho trovato un sacco di suggestioni e ti ringrazio!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. I complimenti fanno sempre piacere e nel mio caso mi fanno sempre ingrassare :))
      Se riesci nel tuo intento ti va di farmi vedere il risultato??

      Ciao e grazie

      Elimina
  29. anch'io ho preso una pausa dal blog e solo qualche giorno l'ho riaperto ma continuo ad andare in giro a leggere e cercare stimoli e ispirazioni, la voglia non mi è ancora tornata ma spero mi torni presto..magnifico questo girellone, sarà perchè amo i lievitati ma è proprio bello da vedere! buona giornata Gianni

    RispondiElimina
  30. tanti tanti auguri a te e alla tua famiglia di un bellissimo Natale, ciauuu :-)

    RispondiElimina
  31. Che bello, me l'ero perso questo girellone, molto molto bello e sicuramente squisito....passavo anche per augurarti un felice 2013..auguri!!!

    RispondiElimina
  32. Golosissimo il girellone!!!! Dai Gianni non mollare! Un abbraccio con i migliori auguri di un magnifico nuovo anno!

    RispondiElimina
  33. Carissimo come stai? Spero bene! Questo girellone è fantastico, complimenti!

    RispondiElimina
  34. Questo girellone ha un bellissimo aspetto :)!
    Mi piace il tuo blog!
    A presto, Elisa (www.psicheecannella.blogspot.it)

    RispondiElimina
  35. bello da vedere e presumo golosissimo da mangiare, complimenti molto scenografico, questa me la segno!!!!

    RispondiElimina
  36. Davvero invitante..da provare..anch'io ho un blog di cucina siciliana che gestisco con mia cugina..ultimamente abbiamo pubblicato la ricetta della mitica cassata siciliana..perchè non passi a dargli un'occhiatina?
    reginedellacucina.blogspot.it
    ti aspetto :)

    RispondiElimina
  37. Hey, very nice site. I came across this on Google, and I am stoked that I did. I will definitely be coming back here more often. Wish I could add to the conversation and bring a bit more to the table,but am just taking in as much info as I can at the moment. Thanks for sharing.

    Mango Juice

    RispondiElimina
  38. Bellissima ricetta, copiata. Volevo informarti che ho scelto il tuo blog per ricevere il premio Versatile blog award. Per il regolamento ti aspetto sul mio blog: http://ilcuoredellacasalacucina.blogspot.it/

    RispondiElimina

Visto che sei arrivata/o fino a qui....dimmi che ne pensi! Magari un tuo commento o una critica mi potrebbe far migliorare. Mi basta anche solo un ciao per sapere che sei passata/o. Grazie e a presto....Gianni

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...