mercoledì 16 novembre 2011

Suisse


SONO TORNATO????? 

No care amiche ed amici...sono ancora solo di passaggio, praticamente sono venuto a togliere polvere e ragnatele dal mio blog, ma fino a dicembre non prevedo stabilità per me e blog.....spero possiate capire!!! Ma...visto che sono qui...ho pensato di lasciarvi una prova della mia presenza con questa delizia di dolce che da quando, a causa di Cran l'ho scoperto, lo sto preparando in mille versioni!!! E' semplice da preparare, veloce, versatile e a dir poco buonissimo...in più è bellissimo!!! 
Riguardo alla mia assenza...per tutte quelle che sono in contatto su facebook già lo sanno che sono impegnatissimo oltre oceano....per voi che passate di qua solo adesso o solo di rado adesso lo sapete...ma la cosa più importante che tutti devono sapere è che io ci sono e ci sarò per ancora parecchio tempo, cercando di farvi ingrassare a suon di dolci calorie ;)

Ingredienti:

350 gr di farina manitoba
200 gr di farina 00
50 gr di zucchero
25 gr di lievito
4 uova
buccia si limone
1 pizzico di sale
180 gr di burro a pomata
100 ml di latte

Per la farcitura:

crema pasticciera o marmellata
uvetta e/o gocce di cioccolato e/o frutta secca

Procedimento:

setacciare le farine e metterle nella planetaria. Sciogliere il lievito nel latte con un pò di zucchero e farina e far schiumare. Alle farine aggiungere lo zucchero, la buccia di limone ed accendere la macchina. Quando il lievito si sarà attivato aggiungerlo alle farine e poi, uno alla volta, aggiungere le uova. Qui bisogna fare un pò d'attenzione perchè dipendendo dalle dimensioni delle uova potrebbe servire aggiungere della farina. Io questa delizia lho già preparata varie volte causa il successo avuto in famiglia e vicini e a volte ho dovuto aggiungere anche 100 gr di farina in più!
Quando l'impasto è bello liscio aggiungere il sale ed a cucchiaiate il burro a pomata aspettando che venga assorbito tra un cucchiaio e l'altro. Quando tutto sarà ben assorbito ed incordato mettere l'impasto a lievitare nel forno con la luce accesa per 1,5/2 ore. ATTENZIONE...l'impasto sarà molto morbido!!!

Lavorazione:

riprendere l'impasto e versarlo in un piano di lavoro ben infarinato, sgonfiarlo e senza fretta stenderlo in forma rettangolare per uno spessore di 5 millimetri. Qui scatenate la fantasia! La suisse originale di Cran ha una farcia di crema e gocce di cioccolato, ma io sono andato oltre ed ho provato varie farce e posso garantire che ogni volta il successo è garantito. Una volta farcita arrotolare l'impasto formando un salamone, il quale poi si dovrà tagliare a fette. C'è da dire che da questo impasto si ricavano 2 suisse una da 28 cm ed una da 20 cm. La grande avrà 9 rotolini e la piccola 7 quindi calcolate la dimensione dei tagli. Le punte io le metto sempre al centro...per me danno quel tocco in più al dolce.
Una volta preparate le tortiere lasciare lievitare ancora 1 ora e poi infornare a 180° per circa 30 minuti. Io ho provato a cuocere sia con ventilato e statico e decisamente la cottura con forno statico la preferisco perchè trovo che con il ventilato prende colore troppo in fretta e tende a seccare troppo la superficie.

Si può consumare tiepida o fredda...ma sinceramente la preferisco il giorno dopo (quando ci arriva) perche i sapori si amalgamano molto di più!

Spero vi sia piaciuta e ringrazio Cran per avermela fatta conoscere

Buon appetito

un bacio, Gianni



  
Farcia di marmellata, noci, nocciole, uvetta e pistacchi


Il salamone

Tortiera da 28 centimetri

Tortiera da 20 centimetri

Dopo la seconda lievitazione


Risultato finale


Decorata e pronta per essere tagliata e gustata!!!!


55 commenti:

  1. Ciao Gianni bentornato , dai non ti preoccupare se hai tutto questo da fare noi siamo sempre qui e l'importante è stare bene. Che amore la tua piccola aiutante. Dolce favoloso!

    RispondiElimina
  2. Bellissima e complimenti per il piccolo chef!

    RispondiElimina
  3. E" bellissima!!Con questa farcia poi, STREPITOSA!Ciao,buona permanenza oltreoceano e a presto!

    RispondiElimina
  4. MI TI CO!
    :D allora, mi sono letta tutto....a parte il suepr mega serpentone! :D io lodivido proprio....ma il tuo è una 'anaconda :D ahahahah
    grande!
    proverò a cambiare i ripieni anche io..ormai questo restyling è davvero simpatico!
    Suisse diverse per tutti!^_^
    bravo!
    anzi BRAVISSIMO!

    RispondiElimina
  5. stupenda! cran è sempre una certezza! la devo rifare anche io la suisse ma non ho mai tempo!!!

    RispondiElimina
  6. che salamone!!!! ok, devo farla anch'io, deciso!

    RispondiElimina
  7. Che bellezza! E' un piacere rivederti Gianni. Ti cercherò su Facebook.

    RispondiElimina
  8. ciao Gianni, che piacere rileggerti!
    i tuoi lievitati sono sempre perfetti... bravissimo ^__^
    alla prossima!!!

    RispondiElimina
  9. Bravissimo Gianni l'ho vista anche io a fare!!
    stupenda bimba ^_^
    un'abbraccio a presto baci!!

    RispondiElimina
  10. Felice di rileggerti, Gianni! Cosa darei per avere una fettina di questo dolce delizioso!
    Un abbraccio!

    RispondiElimina
  11. Speri che ci sia piaciuta ??? Io la ADORO !! E mi copio subitissimo la ricetta! un bacione

    RispondiElimina
  12. MERAVIGLIOSA, io l'ho già messa nelle cose da fare quando l'ho vista da Cran!!

    RispondiElimina
  13. Waaa bellissima questa suisse!!!! La prendo e la copio sicuro! ;)) Sei stato strabravo!

    Vevi :)

    RispondiElimina
  14. Gianni meu amigo... nossa quanto tempo sem te ver por aqui... mas se de cada vez que vieres ao blog trouxeres receitas como esta estás perdoado pela ausencia tao prolongada!!!!

    Adorei a receita e anotei ela... vou experimentar!!!


    Beijos!!!

    RispondiElimina
  15. Gianni ci sei mancato!!
    comunque ti perdoniamo visto che hai postato questa meraviglia!!
    Anche tu lavori oltre oceano!?
    anche qui ci sono dei grossi viaggiatori!!!!
    un bacio
    Marisa

    RispondiElimina
  16. Carissimo, ben tornato, ti rubiamo la ricetta, è strepitosa! Buon lavoro!

    RispondiElimina
  17. ciao Gianni, ti è venuta una favola!!! stupenda!!!

    RispondiElimina
  18. ti sei innamorato di questa ricetta!!!!!!!! bellissima....

    RispondiElimina
  19. Gianni è favoloso questo dolce, lo voglio provare assolutamente! si si si!!!
    torna prestooooooooooooooooo

    RispondiElimina
  20. Non sono sicura di capire cosa significhi burro a pomata, ma il dolce e' spettacolare!!

    Ciao
    Alessandra

    RispondiElimina
  21. Che bontà deliziosa in tutte le fasi della preparazione :-).

    RispondiElimina
  22. Prima di tutto, complimenti per la bimba! Questa mi ricorda la torta di rose, ma con una farcia diversa... buona!
    Ale

    RispondiElimina
  23. che bella! e poi la tua aiutante è troppo brava!

    RispondiElimina
  24. Ciao Gianni, prima di tutto complimenti alla tua dolcissima piccola cuoca e poi al ciambellone :) Buon lavoro!

    RispondiElimina
  25. Mammamia Gianni, questa ricetta è... commovente! Dalle foto sembra bellissima e buonissima.
    Ho voglia di provare, ma mi metto le mani ai capelli se solo penso di provarci.
    Una domanda: hai usato lievito di birra vero?

    RispondiElimina
  26. ciao Gianni che delizia questa mega tortona apresto allora

    RispondiElimina
  27. Sto invidiando chi ha avuto l'onore di assaggiare questa delizia!!!! Ad ogni modo, belli gli amici ;)
    il 28 maggio sarà di lunedì, quando hai intenzione di festeggiare?! :* :* :*

    RispondiElimina
  28. Ciao Gianni che splendida torta ... e ti aspettiamo...torna presto!!! baci

    RispondiElimina
  29. bentornato!!!
    avevo immaginato che eri fuori per lavoro!
    che piacere rileggerti e con una golosità!

    RispondiElimina
  30. grazie di tutti i consigli e complimenti per la realizzazione della ricetta :-)

    RispondiElimina
  31. ciao...uno come te che non conosceva la mitica torta di rose 1000 versioni? (cosi' io la chiamo x la sua versatilità)
    vergogna...!!!!!!!

    bentornato e' sempre un piacere leggerti!

    RispondiElimina
  32. holaaa gianniii!
    ya no hablas español?? jajajaj, como no vienes por mi blog!!
    bueno , espero que esteis todos bien.. y la receta que has piesto , es de lujo! me ha gustado!!
    un abrazo a la pepa y otro para ti

    RispondiElimina
  33. TORTA ROSA EXQUISITA Y BELLA ME TENTÉ QUIERO HACERLA,ABRAZOS GRANDES.

    RispondiElimina
  34. Ciao Gianni,
    Mama miaaaaaa... Ficou com um aspecto delicioso, imagino a delicia que deve ter ficado : ) A apresentacao esta linda e por certo muito saborosa.

    Beijinhos!

    RispondiElimina
  35. Il centro è proprio bello così, hai ragione, io lo giro sempre per nasconderlo, ma non lo farò più!
    http://lapasticcioneria.blogspot.com/2011/11/my-7-links-project.html
    Ti passo il testimone per il 7 links project!

    RispondiElimina
  36. Complimenti Gianni, un dolce golosissimo!!!!! Un abbraccio!

    RispondiElimina
  37. Caspita è una settimana che rinfresco il lievito per farla e poi desisto....bella la tua..dovrò lanciarmi in questa impresa un giorno o l'altro! :-) ciao ciao

    RispondiElimina
  38. Ciao brasiliano, ti ho invitato a partecipare a 7 link project, passa da me per le informazioni del caso ... naturalmente se ti fa piacere

    RispondiElimina
  39. Gianni....sei stato nominato!:D
    http://cappuccinoandcornetto.blogspot.com/2011/11/my-7-links-projet.html

    se ti va di giocare con me....:D

    e sono due commenti nello stesso post...non abituartici ^_^ a prestissssimo un bacione!

    RispondiElimina
  40. E questa è l'ennesima versione della mitica Suisse!!!!Le ho assaggiate tutte....e non so più quale sia la mia preferita:) Forse questa?...o quella precedente?...:D non lo so, tutte SUPER!!!!Bacio la tua sorellina:)

    RispondiElimina
  41. Ciao Gianni! Come stai? Che delizia questa ricetta e poi bellissima la foto con la tua piccola!
    Un bacione a presto!

    RispondiElimina
  42. Non ho idea se il mio commento è stato salvato o no, allora scrivo il bis..Come stai?
    Buonissima ricetta!! E che bella fa foto con la tua piccola! Un abbraccio, a presto!

    RispondiElimina
  43. Mi stavo perdendo questa sbublime bontà....è strepitosa e ti è venuta benissimo!

    RispondiElimina
  44. sei tornato alla grande ,con questa meraviglia ,ciao

    RispondiElimina
  45. ciao Gianni sei tornato con un dolce favoloso!!
    baci Francesca

    RispondiElimina
  46. che meraviglia, Gianni! Sembra squisita, anche se il piatto forte è la tua Pilar! ^.^

    RispondiElimina
  47. Tante cosine buone da fare....finalmente un blog gestito da un uomo, non vorrei essere impopolare, ma i miglior cuochi sono sempre gli uomini!! DICIAMOLO!

    RispondiElimina
  48. wow ma è una meraviglia....la devo fare sicuramente....
    Volevo dirti che ho messo il tuo banner nel mio blog......iihhihihhi e mi sono pure registrata!!!!!!!

    quando la faccio facciamo a gara a chi l'ha fatta più bella? ahahaahh scherzooooooooooooo

    RispondiElimina
  49. Che dolcetto delizioso :-) baci

    RispondiElimina

Visto che sei arrivata/o fino a qui....dimmi che ne pensi! Magari un tuo commento o una critica mi potrebbe far migliorare. Mi basta anche solo un ciao per sapere che sei passata/o. Grazie e a presto....Gianni

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...